Gevi Academy: sono tra i docenti del corso in Social Media Marketing

Sono molto felice di raccontarvi questa nuova esperienza! Ieri 16 aprile 2018 è iniziato il nuovo corso per futuri “Social Media Manager” di Generazione Vincente Academy – srl. 160 ore di formazione pratica e teorica per imparare le principali competenze del nostro settore professionale e soprattutto capire in cosa consiste e come si svolge effettivamente il lavoro di social media manager.

Prima di tutto vi racconto un po’ della mia esperienza come docente in Generazione Vincente S.P.A.

Generazione Vincente è un’agenzia per il lavoro che si avvale del prezioso lavoro di propri esperti e consulenti presenti in 22 filiali, dislocate su tutto il territorio nazionale. Opera da 20 anni nel mercato del lavoro italiano, assicurando i massimi livelli di soddisfazione delle aziende clienti e dei lavoratori.

La loro Academy si trova al Centro Direzionale di Napoli, isola E1 ed è proprio il luogo in cui mi troverete per il prossimo periodo quasi tutti i lunedì e giovedì dalle 9-15 come docente del corso in Social Media Marketing.

Corso in Social Media Marketing di Generazione Vincente Academy

Il mio programma del corso in Social Media Marketing

Nelle mie 10 giornate per un totale di 60 ore di formazione porterò avanti un programma molto pratico che ho diviso nelle seguenti moduli, ognuno della durate di 12 ore:

  • Strategia: cosa si intende per strategia digitale? da cosa si parte e come si compone un documento strategico? In questo modulo affronterò tutta la prima parte di pianificazione e analisi utile per mettere le basi di una solida ed efficace strategia di comunicazione digitale;
  • Contenuto: quali sono gli obiettivi del content marketing? Tipologie di contenuto, formati disponibili e soprattutto cosa è e come si imposta un piano editoriale per i canali social? In particolare in questo corso mi focalizzerò su Facebook ed Instagram;
  • Community: in questa fase analizzeremo il concetto di community e la sua infrastruttura, scopriremo cos’è l’engagement, come si coinvolgono gli utenti sui canali social e soprattutto come si misura e migliora il loro tasso di interazione;
  • Advertising: qui parleremo di Facebook e Instagram ads, impareremo a creare un pubblico in linea con l’azienda, scopriremo tutte le tipologie di campagne disponibili, il funzionamento del pixel di monitoraggio, analisi e gestione delle campagne;
  • Project work finale: essendo una classe di 12 persone ho deciso di dividerla in 3 gruppi da 4 ed assegnare un brief aziendale reale sul quale fargli fare una strategia digitale completa che tocchi tutti i moduli che man mano affronteremo durante l’intero corso.

Nella prima giornata di corso ho passato del tempo a conoscere i partecipanti selezionati per quest’aula. Devo ammettere che è stato fatto un ottimo lavoro di selezione, l’aula è omogenea a livello di competenze e i ragazzi veramente simpatici e con la voglia di imparare e lavorare davvero in questo settore. Alcuni di loro hanno già dei progetti personali sui quali lavoro e ho scoperto (con mia grande sorpresa) che la maggioranza dei ragazzi preferisce essere freelance piuttosto che lavorare in un’agenzia.

È una scelta che io condivido pienamente. Personalmente ho provato sia una strada che l’altra e ho deciso di voler investire tutto il mio tempo e le mie forze su me stessa, mettendomi in gioco in modi che nemmeno potevo immaginare.

In queste prime 6 ore di corso abbiamo dato un’occhiata allo stato dell’arte del digitale in Italia, grazie al report di WeAreSocial e HootSuite, paragonandolo ai dati del report del precedente anno e facendo delle scoperte molto interessanti come ad esempio i tassi di engagement medi italiani di Facebook per ogni tipologia di contenuto.

Engagement Facebook 2018

Abbiamo poi visionato il report “The State of Social 2018” scoprendo che per la maggior parte delle aziende sa che le attività di social media marketing hanno degli effetti importanti sul loro business

the state of social 2018

e che le aziende che hanno investito in advertising sui social media hanno più del doppio delle probabilità di segnalare che le attività di social media marketing sono “molto efficace” così come le aziende che NON hanno investito in advertising hanno più del doppio delle probabilità di segnalare che l’efficacia del social media marketing per la propria attività è “incerta” o “molto inefficace”

the state of social 2018

Nemmeno il tempo di iniziare a parlare di messaggi pubblicitari, consumatore, customer journey e brand touchpoints che le 6 ore sono terminate.

Il corso in Social Media Marketing di Generazione Vincente Academy è iniziato e io sono davvero molto contenta di essere fra i docenti, insieme a fantastici colleghi e storie che sono sicura varrà la pena raccontarti.

Come sempre… share the kindness!share the kindness

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares